Il Premio nazionale GiovedìScienza giunto alla decima edizione, è una iniziativa dedicata ai giovani scienziati. Aperto a tutti i ricercatori under 35 che operano in istituzioni nazionali, premia la capacità di raccontare in modo accattivante il proprio settore di studi. Dopo una rigorosa selezione basata sul curriculum, sulle pubblicazioni e sulla produzione di un testo divulgativo, nei primi giorni di maggio 10 finalisti saliranno su un palco per raccontare le loro ricerche davanti a una giuria tecnica di esperti e una giuria popolare, composta da studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
Cinque classi, scelte tra le scuole secondarie superiori di tutta Italia, formano la giuria popolare del Premio nazionale GiovedìScienza. Tra le classi è stata selezionata la classe 4F del nostro istituto.
Nelle settimane precedenti la finale la classe è stata coinvolta in un’attività di formazione e “allenamento”. L’attività si è sviluppata in 3 incontri della durata di 90 minuti e gli incontri, tenuti dal prof. Luigi Civalleri, socio di CentroScienza e docente al Master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste, sono a cura di CentroScienza Onlus, associazione con una lunga esperienza in materia di disseminazione dei saperi scientifici, che da tempo collabora con varie istituzioni scolastiche nella realizzazione di progetti educativi.
Il 3 giugno i ragazzi hanno assegnato tre premi: il PREMIO GIOVEDI’ SCIENZA 2021, IL PREMIO SPECIALE ELENA BENADUCE E IL PREMIO GIOVEDI’ SCIENZA FUTURO.