Il Cocito NON È INDIFFERENTE!!!

Il giorno 27 gennaio 2021, dalle 10:00 alle 12:00, presso la sede del Liceo Scientifico “L. Cocito”, si terrà, in modalità streaming, un ciclo di conferenze volte a commemorare la Giornata della Memoria: l’istituto, affiancato dall’associazione DEINA Torino, ha l’onore di ospitare Tommaso Speccher, Carlo Greppi e Francesco Filippi, personalità impegnate a salvaguardare la Memoria della shoah. Saranno proposti i seguenti temi:
– Il peso dei crimini nazisti nella storia tedesca (a cura di Tommaso Speccher);
– Perché abbiamo deciso di ricordare (a cura di Carlo Greppi);
– Le colpe del fascismo tra memoria e oblio (a cura di Francesco Filippi).
L’iniziativa ha l’obiettivo di rendere consapevoli gli studenti del «male altrui», al fine di «scolpire nel loro cuore» la Memoria che troppe volte è stata schiacciata dall’indifferenza, parola fortemente voluta dalla Sen. Liliana Segre sul muro del Memoriale della Shoah a Milano.
Il ciclo di conferenze si inscrive nell’ambito #cocitomustgoon.

Tommaso Speccher (1976) filosofo e storico. Dopo gli anni di dottorato e docenza presso la Freie Universität di Berlino e il Liberal Art College di Friburgo lavora come traduttore, ricercatore e divulgatore scentifico presso alcuni musei della città di Berlino, come il Museo ebraico, la Topografia del Terrore e la Casa della conferenza di Wannsee.

Carlo Greppi (1982), storico e scrittore, è co-fondatore dell’associazione Deina e membro del Comitato scientifico dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri. I suoi ultimi libri sono La storia ci salverà. Una dichiarazione d’amore (2020) e L’antifascismo non serve più a niente (2020).

Francesco Filippi (1981), storico della mentalità e formatore, fa parte dell’associazione Deina, con cui collabora alla programmazione e alla realizzazione di viaggi di memoria e percorsi formativi in tutta Europa. Ha all’attivo diverse pubblicazioni sul rapporto tra passato e presente, tra cui Ma perché siamo ancora fascisti? Un conto rimasto aperto (2020) e Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo (2019).

Prof.ssa Antonella Cerruti
27 gennaio 2021 Alba (1) (1) (1)